Gli articoli di Edoardo – Pigrizia d’estate

Cari amici traders,

non lo nascondo, sono un tipo piuttosto pigro, e questa pigrizia si manifesta in tutto il suo splendore con l’avvicinarsi del periodo estivo. Sarà che il clima, particolarmente afoso di questi giorni, ben concilia questa attitudine.

Generalmente passo svariate ora davanti ai grafici, anche se le ore effettive di operatività non sono mai più di due al giorno, ma essendo il trading anche una mia grande passione oltre che soltanto una professione dedico volentieri parti importanti della mia giornata ad analizzare i vari movimenti di prezzo dei vari strumenti. Fatto sta che negli ultimi giorni ho passato sui grafici una mezz’oretta scarsa al giorno. Quel tanto che basta per cogliere qualche bella opportunità di profitto ed andarmene con il malloppo. Proprio come in questa operazione che ti mostro riferita al Mini Nasdaq di Lunedi.

 

L’entrata al ribasso scatta dopo che il prezzo, precedentemente partito con una certa decisione al rialzo, si è letteralmente “sgonfiato”. Ma non prima di aver buttato fuori dal mercato in un colpo solo sia rialzisti che ribassisti.

Una volta che il mercato era libero da questi “traders disturbatori” ha potuto riprendere il suo corso verso i propri naturali target. Va bhe, chiamiamoli naturali.

Operazioni come questa possono fare la differenza nella tua giornata di trading. Vero, probabilmente 265 dollari ( nel caso di entrata con un solo contratto ) possono sembrarti una miseria e forse lo sono, ma calcolando che questa operazione è durata 13 minuti quanto sarebbe stato pagato il tuo tempo?

Precisamente 20 dollari al minuto, che in un ora farebbero 1.220 e rotti dollari! Un’enormità se pensi allo stipendio medio di un lavoratore dipendente.

Sin da piccoli i vari educatori ci insegnano che per avere successo nella vita sia necessario possedere precise qualità e requisiti, come essere instancabili lavoratori, sacrificarsi in maniera incondizionata per i propri impegni ed obbligazioni…e non essere pigri!

La verità è che ognuno di noi è reso unico/a da talune caratteristiche personali, e pur nonostante alcune possano sembrare “limitanti” su carta in realtà puoi far diventare queste ultime le tue più grandi alleate modellando la tua vita attorno a ciò che si adatta maggiormente al tuo modo di essere.

Tornando alla mia pigrizia, è sempre stata un grandissimo fattore motivante per spingermi ad andare oltre la versione della realtà riconosciuta come universalmente valida, e cercare delle soluzioni che non ignorassero questo mio modo di essere, anzi che al contrario lo accettassero ed integrassero appieno.

Una sola caratteristica personale può bloccare questo processo sul nascere: la pigrizia intellettuale! Ovvero quella mancanza di stimoli e di coraggio di avvalersi del proprio intelletto per cercare di conoscersi, di evolversi, di mettere in discussione ciò che ci è stato servito prendendolo ciecamente per buono. 

Quindi caro/a amico/a trader, non credere ad una sola parola di quello che dico, continua a seguire il blog e verifica tu stesso/a in maniera critica ciò che scrivo ponendoti le giuste domande.

Questo è sicuramente il miglior primo passo che tu possa fare nel cammino verso un trading profittevole.

Ti ringrazio per l’attenzione e ti auguro una splendida giornata.

Re-think your trading!

Edoardo

 

 

Leave a Reply