Gli articoli di Edoardo – Chi ce l’ha più grosso

Caro amico trader,

E’ una mia impressione o effettivamente girano sempre più stronzate nei comparti social riguardanti il trading?

Ho sempre pensato che il mondo virtuale fosse nient’altro che una rappresentazione della vita reale. Ricordo quando nel lontano 2003, poco più che ventenne,  discutevamo con gli amici sull’eventualità di andare in chat per conoscere ragazze, quando l’online dating era appena agli albori, e quasi tutti sostenevano che fosse una roba per sfigati cronici e che si incontrassero solo pazze o “buste”. Per gli amici non romani, dicesi “busta” una ragazza di aspetto non esattamente gradevole.

Sinceramente non condividevo, il mondo “online” è composto esattamente dalle stesse persone che compongono quello “fisico”; con una differenza semmai. Che essendo quello online nato come fondamentalmente anonimo e virtuale, vengono a cadere molte di quelle maschere che generalmente si indossa nella vita reale per risultare più “socialmente accettabili“. Paradossalmente l’essenza della persona con cui hai a che fare emerge quindi molto ma molto prima.

Chi sostiene il web è pieno di monnezza di certo ha ragione, ma evidentemente è la rappresentazione della stessa monnezza che esiste nella natura umana da sempre, il web ha soltanto il potere di renderla più evidente .

Lo dico subito, penso seriamente che ognuno abbia il diritto di dire ciò che vuole, per questo rispetto sempre anche le opinioni che non condivido, questo mio articolo vuole semplicemente spingere ad una riflessione.

Il trading non è un mestiere per poveracci. Con poveracci intendo nel modo di pensare, si può avere una mentalità ricca anche con due lire in tasca e si può essere “poveri dentro” con milioni di euro sul conto corrente. E questo è l’ennesimo dei motivi per i quali il 90 % dei traders non riuscirà mai ad essere profittevole.

 

Fare trading è l’attività che più di ogni altra richiede IL CRESCERE E MIGLIORARSI COME PERSONA. Capita invece sempre più spesso di leggere di gente che non perde occasione per attaccare o screditare l’altro, gente piena di livore per certe categorie ( chi con i formatori, chi con i venditori di segnali, chi con chi vende i robot ecc.. ) ma anche tra diversi rappresentanti di queste categorie.

Tutto questo in maniera del tutto gratuita, al fine unico di gareggiare a “chi ce l’ha più lungo”. A proposito dell’automiglioramento di cui ti parlavo prima, è proprio per questo che credo che siano proprio queste persone quelle che abbiano meno da insegnare in questo ambito.

Non entro nel merito dell’effettivo spessore professionale di chi viene “attaccato”, di certo ci saranno capre ma anche persone in gamba. Il mio discorso si rivolge ai criticoni e ai rosiconi per partito preso. Quelli sempre pronti a sparare a zero su tutto pur di emergere e/o fare “i giustizieri del mondo” senza fare una minima selezione razionale del loro pensiero. O magari utilizzare questi mezzucci per venderti loro stessi qualcosa a tutti i costi.

Dico questo soltanto perchè mi piacerebbe vedere più collaborazione ed umanità fra persone che condividono gli stessi grafici, vuoi per professione o per passione, ma indubbiamente questo è un pensiero più idealista che pratico.

Un famoso trader disse in un’intervista che diventare un bravo trader ti rende anche una persona migliore, per me è vero anche il contrario, diventare una persona migliore ti rende anche un buon trader.

 

Siamo sul Mini Nasdaq di Martedi 10 Luglio e ho deciso di mostrarti questa operazione perchè è stata…una come tante! Niente di spettacolare o pirotecnico, tanto che ho chiuso entrambi i contratti in stop profit al livello del primo target. Ma che l’Analisi dei Volumi Istituzionali & Order flow mi ha permesso di massimizzare nel profitto tanto che il secondo target non è mai stato raggiunto, almeno nel breve.

Un’operazione come quelle che imparano a fare i miei allievi e che briciola dopo briciola cambiano le sorti del tuo conto. Magari potresti pensare che noi “ce l’abbiamo piccolo”….lo stop, quello sicuramente!

Ti auguro un buon weekend.

Re-think your Trading!

Edoardo